27 agosto 2020
27 ago 2020

“È necessario andare al popolo!”

“È necessario andare al popolo!”
Le tre comunità dehoniane del Paraguay festeggiano i 10 anni di presenza. La missione dehoniana è ben integrata nella chiesa locale ed è molto amata dalla gente.
di  João Paulo Tabarelli Moreira, scj

email email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

“E’ necessario andare alla popolo!”. con questa appello di p. Dehon abbiamo assunto la missione in Paraguay, dove il 14 agosto 2020 abbiamo celebrato i 10 anni di presenza. Su richiesta del Superiore Generale e del dialogo tra le Province di BRM, ARG e URU i primi missionari sono arrivati in Paraguay tra febbraio e maggio 2010 per formare una comunità dehoniana latinoamericana, con il progetto chiamato “Missione Paraguay”.

In questi dieci anni abbiamo formato tre comunità in Paraguay: Limpio, dove vi è la sede centrale e le parrocchie di San Isidro, San Julián e San Jerónimo; Asunción, con la parrocchia di Santa Teresita del Niño Jesús e Alberdi, con le parrocchie di Sagrado Corazón de Jesús e Virgen del Rosario rispettivamente a Villa Oliva e anche a Villa Franca. Attualmente siamo sette religiosi: i padri João Paulo, Arildo José, Juan Quinto, Cristhian Eduardo, Carlos Roberto, Cezar Hames e Mario Lovato.

La missione dehoniana in Paraguay, in sintonia con la Chiesa locale, ha cercato di avvicinarsi alla realtà della gente formando comunità basate sull’annuncio kerigmatico, accompagnando i giovani, prendendo iniziative nel campo dell’educazione, della promozione sociale e della solidarietà e dando un profilo dehoniano ai progetti pastorali secondo il carisma di p. Dehon. La gente ha risposto favorevolmente alla nostra presenza ed ha affermato che il nostro carisma di amore e di riparazione è una vera benedizione in quanto le comunità hanno subito un cambiamento significativo e qualitativo, soprattutto per la vicinanza e la cordialità. Speriamo di continuare a corrispondere al desiderio del nostro fondatore di portare avanti nuove opere in tempi nuovi.

Articolo disponibile in:

Iscriviti
alla nostra newsletter

ISCRIVITI

Seguici
sui nostri canali social

 - 

Iscriviti
alla nostra newsletter