17 giugno 2020
17 giu 2020

Imparare a dialogare con padre Dehon

di  Jakub Bieszczad, scj

email email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

2020-06-17a

Il Centro Studi Dehoniani, con sede nella Casa Generalizia, è un posto che attesta che “il patrimonio dehoniano è materiale degno d’essere oggetto di studio, con rigore scientifico, con l’epistemologia propria e il dialogo con le altre discipline”. Il 13 giugno 2020 la comunità della Casa Generalizia a Roma ha potuto partecipare alla cerimonia di chiusura del percorso quinquennale della borsa di studi dehoniani dei padri Emmanuel Nanduri e Victor de Oliveira Barbosa.

Nel loro intervento hanno presentato le attività svolte nel Centro Studi e le prospettive per approfittare nel futuro delle competenze acquisite.  Insieme con il titolo di “specialisti negli Studi Dehoniani” hanno ricevuto auguri e consigli: essere responsabili, umili, curiosi, coraggiosi, coinvolti, abili e fieri per la ricerca e l’apostolato intellettuale al quale sono stati chiamati.

2020-06-17b

P. Stefan Tertünte, direttore del Centro Studi, ha colto l’occasione per ringraziare p. Juan José Arnaiz Ecker, ex-vicedirettore del Centro, recentemente nominato superiore provinciale della Provincia Spagnola SCJ. Con i ringraziamenti, per primo nella storia del Centro Studi, ha ricevuto anche la nomina a membro del CSD tipo B, cioè persona che si dedica alla ricerca dehoniana in modo parziale.

Il Padre Generale nel discorso al termine dell’incontro ha ricordato p. Alberto Bourgeois SCJ, il fondatore del Centro Studi Dehoniani, il cui centenario di nascita la Congregazione commemorerà nel prossimo anno. Ha sottolineato che “il dialogo aperto con padre Dehon”, inaugurato con lungimiranza dal 5° superiore generale, riceve una nuova speranza con la borsa di studio, che è un continuo ascolto di padre Dehon che “ha ancora tanto da dire a noi”. Ha augurato ai nuovi specialisti e a tutto il Centro un’attività feconda ed efficace per la Congregazione e per la Chiesa.

Articolo disponibile in:

Iscriviti
alla nostra newsletter

ISCRIVITI

Seguici
sui nostri canali social

 - 

Iscriviti
alla nostra newsletter