14 settembre 2017
14 set 2017

La visita del P. Generale in Bielorussia

di  Maksym Bocharnikow, scj

email email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

Il Superiore Generale dei Dehoniani – Fr. Heiner Wilmer, SCJ – con il Consigliere Generale Fr. Artur Sanecki, SCJ, ha visitato il distretto della Bielorussia nei giorni 3-7 settembre. Era la prima volta che P. Heiner visitava la Bielorussia.

BIA-visita-canon 5

Gli inizi del Distretto Bielorusso risalgono agli inizi degli anni Novanta del secolo scorso, quando l’Unione Sovietica è caduta. Il cristianesimo era stato completamente distrutto in Bielorussia, un’ex repubblica sovietica. Il comunismo e un’ideologia ostile riguardo il cristianesimo lo hanno tolto dai cuori e dalle menti della gente. Il primo Dehoniano che è venuto in Bielorussia negli anni ’90 ha dovuto far rinascere completamente dalle ceneri tutte le strutture religiose, tra cui chiese, parrocchie e opere pastorali. La situazione è cambiata totalmente negli ultimi decenni. Le nuove parrocchie, le chiese di recente costruzione, i progetti sociali e una vivace vita pastorale sono i frutti del duro lavoro dei numerosi SCJ in Bielorussia. Ci sono 11 Dehoniani che lavorano attualmente in Bielorussia, sia polacchi che bielorussi.

BIA-visita-canon 3

P. Heiner e p. Artur durante questi giorni hanno visto la maggior parte delle nostre comunità e delle parrocchie dehoniane. P. Czesław Kucmierz li ha accompagnati in tutte le loro visite; è stato il superiore del Distretto Bielorusso negli ultimi due anni.

La visita è iniziata a Postavy, dove la parrocchia è servita da SCJ. Oltre alla parrocchia, p. Heiner ha visto strutture per i campi estivi per i bambini gestite da SCJ e progetti di lavoro sociale. Vicino alla nostra casa Dehoniana di Postavy ci sono altre due parrocchie dove sono presenti due Dehoniani.

BIA-visita-canon 4

P. Heiner si è recato poi a Grodno, una città di 400.000 persone, dove c’è la più grande parrocchia tra tutte quelle gestite dai SCJ. È stato sorpreso quando ha sentito che 30.000 cattolici appartengono alla nostra parrocchia e più di 1.000 bambini sono in catechesi. P. Generale e p. Artur hanno avuto la possibilità di incontrare Mons. Joseph Stanevsky, vescovo ausiliare della diocesi di Grodno. Hanno visitato anche un’altra delle nostre parrocchie a Ostrino, vicino alla città di Grodno.

BIA-visita-canon 1

P. generale ha trascorso le sue ultime due giornate a Lachovichy, dove si sono riuniti tutti i Dehoniani. È stata un’occasione unica per vederci l’un l’altro. Il P. Generale ha notato la visibile cooperazione tra Dehoniani polacchi e Bielorussi che lavorano insieme per un unico obiettivo comune.

 

Articolo disponibile in:

Iscriviti
alla nostra newsletter

ISCRIVITI

Seguici
sui nostri canali social

 - 

Iscriviti
alla nostra newsletter