10 gennaio 2017
10 gen 2017

Un giorno, tre paesi

di  Jozef Golonka, scj

email email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

giubileo-70-anni IT

Oggi possiamo di nuovo cantare il solenne Te Deum per le provincie che sono state giuridicamente fondate nei paesi europei. Il 10 gennaio 2017 sono tre le Province che festeggiano i 70 anni della loro erezione, cioè la nascita giuridica della Provincia. Si parla delle Province: Britannico-Irlandese, Polacca e Spagnola.

redborn

La presenza dei Dehoniani sulle isole di Inghilterra e di Irlanda è cominciata a partire dall’anno 1937 con il lavoro nelle 2 parrocchie. I primi padri della missione a Redborn in Inghilterra sono: p. Lennartz e p. Kusters. Con il tempo verrà aperto il seminario minore e dopo la seconda guerra mondiale, nel 1948, il noviziato. Oggi la Provincia soffre della mancanza delle vocazioni e viene aiutata dal personale di altre province. Grazie alla buona collaborazione della Provincia Britannico-Irlandese con tutta la Congregazione, la sua presenza sulle isole può continuare confidando molto anche sul progetto di Londra.

Krakow

La Congregazione dei Dehoniani è stata riconosciuta anche nel paese est – europeo, della Polonia. Nel 1908 da Padre Dehon è stato mandato a Cracovia lo scolastico Meijerink per imparare la lingua polacca per il suo futuro nella missione in Finlandia. Un anno dopo recandosi a Tervuren in Belgio, porta con se 4 candidati polacchi, seguiti poi da tanti altri, tra i quali troveremo il futuro fondatore della provincia polacca. Il primo dehoniano polacco, P. Kazimierz Wiechec, arriva a Cracovia nel 1928 e lì comincia a costruire la prima casa per il futuro della provincia. Già in quell’anno nella congregazione si contavano 14 polacchi. Oggi la Provincia polacca è la più grande della Congregazione. Circa 100 confratelli, provenienti dalla stessa provincia, lavorano nei diversi paesi e continenti del mondo.

puente-la-reina

Quando scoppiò la prima guerra mondiale nel 1914 i missionari tedeschi dovettero lasciare la missione in Camerun. Alcuni andarono in Spagna. P. Zicke il 27 dicembre 1919 fondò la prima casa a Puente la Reina in Spagna. Nel 1947 la nuova provincia spagnola contava 18 padri, 29 scolastici, 10 fratelli convesi e 15 novizi. Oggi la provincia manda i suoi confratelli per le missioni, soprattutto in America Latina, ma lei stessa soffre purtroppo della mancanza delle vocazioni.

La storia della congregazione ci spinge a fare uno sforzo per continuare la nostra presenza nei paesi dove siamo e dare buona testimonianza dell’amore del Cuore di Gesù a tutti.

Articolo disponibile in:

Iscriviti
alla nostra newsletter

ISCRIVITI

Seguici
sui nostri canali social

 - 

Iscriviti
alla nostra newsletter