22 December 2020
22 Dec 2020

“Con la Parola tra le braccia, si unirono ai profughi e ai rifugiati”


email email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

Insieme, con la Parola nel grembo, Maria e Giuseppe hanno così dato casa alla misericordia e alla fedeltà di Dio. Con la Parola davanti agli occhi, la contemplavano e la meditavano con i poveri e gli estranei. Con la Parola tra le braccia, si unirono ai profughi e ai rifugiati. Con la Parola in mano, si sono fatti pellegrini con il loro popolo. Con la Parola custodita nel loro cuore, hanno vissuto senza misura il loro discepolato. Tale dedizione non è sfuggita all’attenzione di p. Dehon. Con loro imparò la via dell’abbandono fiducioso e grato alla volontà del Padre.

(dalla lettera di Natale 2020)

Iscriviti
alla nostra newsletter

ISCRIVITI

Seguici
sui nostri canali social

 - 

Iscriviti
alla nostra newsletter