21 luglio 2021
21 lug 2021

Dehoniani in cammino con la Chiesa

© photo credit: Valentin B. Kremer

Anche i dehoniani si sono resi attivi nel cammino sinodale indetto da papa Francesco. Istituito il team di lavoro internazionale scj.

di  Artur Sanecki, scj

email email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

Con la lettera “a tutti i consacrati e le consacrate” del giorno 24 giugno 2021, il Card. João Braz de Aviz, il prefetto della Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica, ha incoraggiato tutti gli istituti religiosi e secolari, società di vita apostolica, membri dell’ordo virginum, eremiti e le nuove forme di vita consacrata a prendere parte di un nuovo cammino sinodale. Questo cammino avrà il suo inizio il 9 e 10 ottobre 2021 e si concluderà nel ottobre 2023, con il prossimo Sinodo dei Vescovi, dedicato al tema: “Per una Chiesa sinodale: comunione, partecipazione e missione”.

Il cammino sinodale avrà diverse tappe e richiederà partecipazione dei diversi organismi della Chiesa. Rispondendo all’appello rivolto a noi, abbiamo fatto i primi passi per prepararsi al cammino, che durante prossimi due anni dovrà coinvolgere diversi nostri confratelli e la nostra Congregazione come tale.

È stato creato un team del lavoro, composto dai confratelli provenienti dai diversi contesti geoculturali: P. Joseph Famerée (EUF), P. Gustave N’dotoni Lulendo (CAN), P. Marcial Maçaneiro (BSP), P. Lorenzo Prezzi (ITS), P. Eugenio Tarua (MOZ) e P. Antonius Purwono (Procuratore Generale). Il giorno 6 luglio 2021, il team del lavoro per il cammino sinodale ha avuto il suo primo incontro Online, iniziando così il suo servizio. La prossima tappa del lavoro importante è prevista invece per inizio dell’autunno, quando nel mese di settembre sarà già pubblicato un Documento Preparatorio e un Vadamecum.

Nella lettera introduttiva al nuovo cammino sinodale della Chiesa siamo invitati a sentirsi “interpellati dalle tre parole…: comunione, partecipazione e missione”. Siamo chiesti di pregare e di riflettere, di confrontarsi e di condividere. Iniziando il cammino sinodale, possiamo sperare che lungo la via da percorrere, questo cammino porti i frutti nuovi alla Chiesa e anche a questa piccola sua parte, che è la nostra Congregazione.

Iscriviti
alla nostra newsletter

ISCRIVITI

Seguici
sui nostri canali social

 - 

Iscriviti
alla nostra newsletter

Invio email a
Dichiaro di aver letto e compreso la Privacy Policy.