23 agosto 2019
23 ago 2019

Dieci nuovi sacerdoti: la gioia della provincia indonesiana

di  Albertus Bayu, scj

email email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

2019-08-23b

Il 20 agosto 2019, è stata una giornata ricca di benedizioni per gli SCJ in Indonesia: 10 giovani dehoniani sono stati ordinati sacerdoti! Si tratta di: p. Hubertus Andry Kurniawan SCJ, p. Hieronymus Indra Sepriandika, SCJ, p. Antonius Edi Prasetyo, SCJ, p. Florentinus Suryanto, SCJ, p. Leo Adi Widiangga, SCJ, p. Ignatius Trisna Setiadi, SCJ, p. Bernard Chandra Wahyudi, SCJ, p. Andreas Wihargianto, SCJ,  p. Paulus Dito Rahmadi, SCJ, e p. Aleksander David Buntoro, SCJ. La cerimonia di ordinazione si è svolta a Pringsewu Lampung, nella Chiesa di San Giuseppe, alla presenza di Mons. Yohanes Harun Yuwono, vescovo della Diocesi di Tanjungkarang, che è stato il vescovo ordinante. Circa 4.000 persone erano presenti alla celebrazione e tra esse anche 194 sacerdoti. Insieme ai nuovi sacerdoti, ha ricevuto l’ordinazione diaconale anche Fransiskus Arisyanto, un nuovo diacono della diocesi di Tanjungkarang.

2019-08-23c

Nel corso dell’Eucaristia il vescovo ha citato la lettera di Papa Francesco ai religiosi dal titolo “Rallegrati”. Nella sua omelia egli ha invitato i fedeli a “non aver paura di vivere una vita santa e proclamare gioia nella vita quotidiana”. Questa affermazione ha fatto da eco al motto abbracciato dai nuovi sacerdoti: “servite domino in laetitia” (servendo Dio con gioia).

Nelle sue osservazioni, p. Antonius Edi Prasetyo, SCJ, ha dichiarato: “Le nostre vite sono come i cinque pani e i due pesci che simboleggiano l’offerta di una famiglia semplice; doni che crescono nella fede cattolica e poi vengono presi, benedetti e spezzati da Dio per diventare benedizione e gioia per molte persone “.

Il giorno seguente, gli SCJ si sono riuniti insieme in assemblea, che si è aperta con l’adorazione del Santissimo Sacramento. Riuniti presso la Casa di ritiro Laverna di Lampung, l’assemblea è stata l’occasione per condividere l’amicizia fraterna e anche per aggiornare i membri della provincia su vari argomenti e preoccupazioni. Gli argomenti discussi includevano questioni relative al personale, alle attività pastorali (in particolare YPKLD – Leo Dehon Catholic Education Foundation), all’istruzione e alla Famiglia dehoniana laica. Inoltre, padre Yulius Sunardi, SCJ, ha fatto una presentazione sul tema della sessualità e le violazioni della morale sessuale. L’assemblea si è conclusa con la prima messa concelebrata dai dieci nuovi sacerdoti.

 

Articolo disponibile in:

Iscriviti
alla nostra newsletter

ISCRIVITI

Seguici
sui nostri canali social

 - 

Iscriviti
alla nostra newsletter