15 novembre 2019
15 nov 2019

Incontro dei Superiori delle Entità – rapporto 5

di  Zeferino Policarpo, scj

email email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

2019-11-15

Oggi la giornata dei Superiori delle Entità è iniziata alle 06.30 con l’adorazione e la preghiera di lodi, insieme alla comunità della Casa Generalizia.

Più tardi, già in aula, il Superiore Generale ha introdotto i lavori, con una riflessione sulla risurrezione di Gesù. Il fatto che oggi sia venerdì fa venire in mente il ricordo della Passione di Gesù. Ma sappiamo che questa non era la fine. Alla morte seguì la risurrezione e i discepoli furono i testimoni privilegiati di questi eventi e accogliendo così le sorprese di Dio. Anche noi siamo invitati a continuare questa rete di testimoni e a indicare la via della vita agli uomini e alle donne del nostro mondo.

Durante la mattinata i Superiori delle Entità hanno lavorato suddivisi per aree geografiche: Europa, Africa, Asia, Sud America e Nord America. L’obiettivo era riflettere sulla realtà locale, pianificare le prossime iniziative e presentare proposte al Governo Generale.

Nel pomeriggio, in assemblea, è stato condiviso il risultato del lavoro della mattinata. Il tema della formazione dei giovani religiosi è una priorità assoluta in tutti i continenti: la Congregazione si sta muovendo verso una formazione sempre più internazionale, con lo scambio di formatori e formandi, e si suggerisce che il Governo Generale accompagni questo scambio di religiosi. Inoltre si è riflettuto sulla sostenibilità economica delle case di formazione internazionale, sul sostegno economico degli studenti e sulla formazione dei formatori. È stato messo in evidenza anche il percorso di collaborazione, a diversi livelli, già in atto tra le Entità. Altre attività che richiedono attenzione sono la pastorale vocazionale e la pastorale universitaria. A questo proposito, considerando il numero di Entità che già lavorano in questo campo, si è notato che è giunto il momento di intraprendere un maggiore coordinamento internazionale.

La parte finale della giornata è stata riservata per programmare e raccogliere proposte per la prossima Conferenza Generale, che si terrà nelle Filippine nel 2021.

Infine, padre Artur Sanecki ha presentato la realtà dei Centri di Spiritualità della Congregazione. L’attenzione a questi Centri è una delle priorità del Governo Generale, che desidera così continuare il progetto di Padre Dehon di avere in Congregazione case di adorazione perpetua. A tal fine, il Governo Generale intende promuovere la collaborazione tra i centri di spiritualità per creare una rete di collaborazione tra questi centri e far sorgere questi spazi nelle Entità dove ancora non ci sono, pensando a uno stile dehoniano di esercizi spirituali, fedeli all’eredità di Padre Dehon. È previsto un incontro per i responsabili dei centri di spiritualità in vista di una dinamica più comune di lavoro.

L’incontro dei Superiori delle Entità si è concluso con la celebrazione dell’Eucaristia, presieduta dal Superiore Generale, durante la quale il nuovo Consigliere Generale, P. Vincentius Sri Herimanto, sostituto del dimissionario P. Alex Sapta, ha prestato giuramento.

 

  • Foto seta
  • The day in one minute seta
  • Superiore Generale – Carlos Luis Soárez Codorniú seta
  • Postulatore Generale – Ramón Dominguez Fraile seta
  • Bienvenu Pika – ANG seta
  • Francis Vu Tran – VIE seta
  • Facebook seta

 

 

Articolo disponibile in:

Iscriviti
alla nostra newsletter

ISCRIVITI

Seguici
sui nostri canali social

 - 

Iscriviti
alla nostra newsletter