27 agosto 2020
27 ago 2020

P. Kazimierz Sroczyński

P. Kazimierz Sroczyński
* 18.08.1944
† 27.08.2020

email email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

Padre Kazimierz Sroczyński è nato il 18 agosto 1944 e aveva 76 anni. Ha emesso la prima professione il 22 agosto 1961 ed è stato ordinato sacerdote il 13 giugno 1969.

Attualmente viveva a Châtel-Saint-Denis (Svizzera). Apparteneva alla Provincia polacca.

Venite ad me, omnes qui laboratis, et onerati estis: et ego reficiam vos. (Mt 11,28)


(Curia provinciale polacca) – P.  Kazimierz Sroczyński, è morto all’età di 76 anni in Svizzera. Entrato nella Congregazione dei Sacerdoti del Sacro Cuore nel 1958, ha trascorso due anni nel Seminario Minore a Stadniki. Ha fatto il postulato e il noviziato a Pliszczyn, e ha emesso la sua prima professione il 22 agosto 1961. Dopo aver completato la sua formazione a Tarnów, e lo studio della filosofia e teologia nel Seminario di Stadniki, è stato ordinato sacerdote a Cracovia il 13 giugno 1969. Ha lavorato come vicario parrocchiale nella parrocchia di Florynka rimanendovi solo 2 anni perché voleva diventare missionario in Congo. Realizzò il suo sogno nell’ottobre del 1972 e visitò instancabilmente le cappelle e i luoghi più sperduti nella foresta. È rimasto in Congo 13 anni e, insieme ad altri confratelli e cristiani locali, ha contribuito alla costruzione di nuove chiese e cappelle missionarie.

Nel 1984, a causa di problemi di salute, ha lasciato il Congo per stabilirsi in Svizzera, dove fu il primo dehoniano polacco a far parte della pastorale nelle istituzioni gestite dalla Congregazione. Nel 1987, nella comunità territoriale stabilita a Friburgo, in Svizzera, p. Sroczyński è diventato il primo superiore, che ha svolto anche negli anni 1996-99. Ha lavorato nella comunità locale polacca ed è diventato il referente pastorale per i polacchi che vivono in Svizzera. Negli anni successivi ha assunto anche il compito di economo, consigliere e, soprattutto, parroco nella parrocchia di Attalens, un piccolo villaggio del cantone di Friburgo con circa 3.000 abitanti. È morto nella casa di San Giuseppe il 27 agosto 2020 a Châtel-Saint-Denis, vicino a Friburgo. È stato sepolto ad Attalans nel cimitero locale.

Iscriviti
alla nostra newsletter

ISCRIVITI

Seguici
sui nostri canali social

 - 

Iscriviti
alla nostra newsletter