28 aprile 2021
28 apr 2021

Camerun: Visita del Superiore Generale e Assemblea Provinciale

Dal 09 marzo al 14 aprile il Superiore Generale è stato in Camerun. Questa prima visita canonica dall'inizio della crisi sanitaria ha avuto luogo nello stesso momento in cui tutti i confratelli del Camerun e del Ciad si sono riuniti in assemblea provinciale.

di  Guillaume Djiokeu Tindo, scj

email email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

La provincia camerounense della Congregazione dei Sacerdoti del Sacro Cuore di Gesù ha celebrato qualche tempo fa due grandi eventi che certamente rimarranno impressi nella sua storia: la visita del Superiore Generale e la 19ª assemblea provinciale.

Visita del Padre Generale

Padre Carlos Luis Suarez è arrivato in Camerun, accompagnato da padre Charles Koudjou, consigliere generale, il 9 marzo 2021 a motivo della visita canonica prevista più di un anno fa, ma resa impossibile dalla pandemia. Va ricordato che è arrivato in un momento in cui il Camerun è classificato dall’OMS come il 2° paese africano più colpito dal COVID-19 dopo il Sudafrica. Questo non ha frenato il coraggio e la determinazione del nostro padre generale. John Divine, economo provinciale, lo ha accolto e accompagnato alla casa provinciale di Nkongsamba dove ha incontrato il consiglio provinciale e poi individualmente i membri della curia provinciale.

Tra turismo, visita ai confratelli e conoscenza della realtà della nostra provincia, il Padre Generale ha visitato tutte le comunità e tutte le nostre opere, ad eccezione delle comunità di Ndu e Balikumbat a causa della crisi socio-politica che imperversa in questa regione.

Da Nkongsamba a Kolon (Ciad), passando per Bonabéri, Bafoussam, Bamenda, Yaoundé, Yagoua e Baktchoro (Ciad), p. Carlos ha avuto colloqui personali con i confratelli della provincia, con lo scopo di avere un’idea più reale possibile della vita della provincia. Padre Carlos è ripartito con una visione molto positiva e ottimistica per il futuro della Provincia CMR. 

Assemblea Provinciale

La fine di questa visita canonica ha coinciso con l’assemblea provinciale. I dehoniani si riuniscono una volta all’anno per celebrare l’assemblea provinciale. Anche se questo appuntamento è stato impedito l’anno scorso dal COVID-19, la celebrazione ha raggiunto il suo culmine nell’aprile di quest’anno con l’eccezionale presenza del Superiore Generale. 

La nostra Assemblea Provinciale si è tenuta dal 7 all’11 aprile 2021 presso il Franciscan Emmanuel Welcome Centre a Melong 2, vicino a Nkongsamba. Vi è stata una alta partecipazione di confratelli e tutte le comunità erano rappresentate. La gioia di ritrovarsi insieme e i racconti delle case di formazione hanno caratterizzato il pomeriggio del 7 aprile. L’assemblea è iniziata ufficialmente con i vespri solenni presieduti da padre Guillaume Djiokeu Tindo. Sono seguiti tre giorni di intenso lavoro sul tema: “Dehoniani CMR, “dov’è tuo fratello? (Gn3, 9). Testimoniare il Vangelo dalle nostre comunità di vita fraterna. ” 

I punti salienti della giornata del 08 aprile sono stati lo Statuto della Provincia presentato dal Padre Jean-Marie Signie, Superiore Provinciale, e la relazione economica presentata dai Padri John Divine e Colbert Melon. Siamo una provincia composta da 128 membri, 102 vivono in Camerun e sono distribuiti su 20 comunità. Abbiamo anche 06 novizi.

La giornata del 9 aprile è stata incentrata sul progetto apostolico con la presentazione dei padri David Tachago e Léopold Mfouakouet. Il lavoro ci ha permesso di approfondire questa presentazione per giungere a risoluzioni concrete.

La giornata del 10 aprile ha avuto come punti centrali, il rapporto tra parroco e curato al mattino e alla fine della giornata la parola del Superiore Generale. Ha potuto offrire il suo punto di vista al termine della visita, dando dare orientamenti per il futuro e di presentare alcuni progetti della congregazione.

La 19a assemblea provinciale CMR si è conclusa domenica 11 aprile 2011 con una messa solenne presieduta dal padre generale al noviziato di Ndoungué. Messa durante la quale si sono lette le risoluzioni prese durante l’assemblea per l’anno 2021-2022. Nel suo discorso di chiusura, il provinciale Jean-Marie Signie ha ringraziato tutti per la partecipazione, ha invitato tutti ad essere più zelanti nella nostra missione comune, ha affidato tutti al Sacro Cuore di Gesù, specialmente i confratelli malati, e ha dichiarato chiusi i lavori della 19a assemblea provinciale.

Iscriviti
alla nostra newsletter

ISCRIVITI

Seguici
sui nostri canali social

 - 

Iscriviti
alla nostra newsletter

Invio email a dehoniani.org
Dichiaro di aver letto e compreso la Privacy Policy.