02 novembre 2020
02 nov 2020

Affrontare le moderne questioni sociali

Nel luglio 2021 si terrà nelle Filippine la conferenza generale. La commissione prepararatoria rilegge gli obiettivi alla luce della Fratelli Tutti e della pandemia Covid-19.

di  Stephen Huffstetter, scj

email email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

La Conferenza generale SCJ, prevista per il luglio 2021 nelle Filippine, è stata ancora una volta rinviata a causa delle continue complicazioni e delle incertezze causate dalla pandemia COVID 19. Tuttavia, il lavoro della Commissione di preparazione della Conferenza generale continua. Attraverso videoconferenza la commissione ha iniziato una serie di incontri con il Consiglio generale per dare orientamento e vita al tema del carisma sociale dehoniano e dell’impegno, che è stato richiesto e riaffermato dagli ultimi due Capitoli generali..

Anche se non si sa ancora quando, dove e come si terrà la Conferenza generale, è importante iniziare un processo di definizione del tema e di sviluppo dell´ Instrumentum Laboris che possa essere discusso in tutte le Entità e che sia di aiuto alla Congregazione.

Membri della Commissione preparatoria sono: P. Wahyu Tri Haryadi (INA), P. Michel Simo Temgo (CMR), P. John Karl Cabaluna (PHI), P. Grzegorz Piątek (POL) e P. Joao Paulo Tabarelli (PAR). Essi hanno condiviso alcune riflessioni e idee.

P. John Karl ha ricordato che l’idea è quella di sviluppare la consapevolezza sociale nella nostra missione, in particolare nelle giovani generazioni. Un tema sottolineato nella precedente preparazione è stato lo sviluppo di un maggior senso della natura sociale del carisma dehoniano durante la formazione. Questo include non solo la formazione iniziale delle nuove generazioni, ma anche la formazione permanente per tutti i membri.

Per P. Grzegorz, la situazione attuale del mondo è così diversa da quella della precedente fase di preparazione. Questo porta a porre domande diverse e a cercare di capire gli effetti della pandemia. Il tema dell’identità è fondamentale, e forse la Conferenza può essere un’opportunità per sviluppare come dovrebbe essere oggi il nostro impegno sociale, imparando dal passato e soprattutto guardando al futuro.

P. Michel ha suggerito di rivedere come la riflessione sulle questioni sociali nel passato abbia portato cambiamenti nella vita della nostra Congregazione. In vista della conferenza, ha anche raccomandato di usare un modello sinodale in modo tale che ogni Entità possa riflettere sul significato dellímpegno sociale all’interno del nostro carisma.

Don João Paulo ha indicato Fratelli Tutti, e l’immagine del buon samaritano, che ha visto, ha avuto compassione e si è preso cura di chi era nel bisogno. Vedere e conoscere la realtà può portare allo sviluppo di una pratica pastorale efficace che manifesti sensibilità sociale. La collaborazione con i laici e in particolare con i giovani è molto importante, soprattutto nella nostra missione di aiutare a formare le coscienze, a superare l’indifferenza e a sviluppare la passione per la trasformazione della società.

P. Wahyu ha ribadito l’Enciclica “Fratelli Tutti” di Papa Francesco. L’attuale pandemia sfida una Conferenza generale a sviluppare un tema e un processo che porti ad una maggiore solidarietà con il mondo sofferente, che è parte integrante del carisma dehoniano.

A motivo dell’internazionalità della Congregazione, ci possono essere molti approcci differenti per lo sviluppo dell’impegno sociale sia a livello locale che globale. P. Dehon ha dato l’esempio utilizzando l’educazione come mezzo per rispondere ai problemi sociali del suo tempo. Lungi dal rimanere qualcosa di teorico, egli ha messo i suoi ideali e i suoi valori in una concreta animazione e pratica pastorale.

Il Superiore Generale, P. Carlos Luis Suarez ha osservato che lo scopo più importante della Conferenza Generale è quello di approfondire il nostro modo di essere nella Chiesa e nel mondo come dehoniani, rafforzando i legami tra la nostra spiritualità e l’impegno sociale.

La commissione ha programmato altre tre riunioni entro la fine dell’anno al fine di continuare la preparazione.

Iscriviti
alla nostra newsletter

ISCRIVITI

Seguici
sui nostri canali social

 - 

Iscriviti
alla nostra newsletter