17 settembre 2020
17 set 2020

Beato Giovanni Maria della Croce22 settembre, Memoria SCJ


email email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

Nato a San Esteban de los Patos (Ávila, Spagna), il 25 settembre 1891, da una famiglia contadina, semplice e ricca di virtù cristiane, gli viene dato il nome Mariano. Già da bambino sente la chiamata a seguire Cristo come sacerdote e diverrà parroco diocesano. Entrato nei Sacerdoti del Sacro Cuore di Gesù, prenderà, come nome di religione, quello di Giovanni Maria della Croce, con il quale sarà poi conosciuto. Pieno di zelo apostolico, ha dedicato gran parte del suo ministero presso la Scuola Apostolica di Puente la Reina, anche come promotore vocazionale. La rivoluzione spagnola del 1936 lo portò a testimoniare la sua fede e a dichiarare il suo stato sacerdotale di fronte all’incendio della Chiesa dei Santi Giovanni a Valencia. Incarcerato, dopo un mese di apostolato fra i compagni di prigionia, subisce il martirio in Silla (Valencia) il 23 agosto 1936. Fu beatificato da Papa Giovanni Paolo II l’11 marzo 2001. È patrono delle vocazioni dehoniane.

Iscriviti
alla nostra newsletter

ISCRIVITI

Seguici
sui nostri canali social

 - 

Iscriviti
alla nostra newsletter